TURCHIA. Truppe USA saranno trattate da terroristi se avranno l’uniforme YPG

171

La Turchia ha avvertito Washington che i soldati americani rischiano di essere presi di mira nella Siria nordoccidentale, durante le operazioni turche contro i militanti curdi sostenuti dagli Stati Uniti in Siria. 

Il vice primo ministro turco, Bekir Bozdag, ha detto domenica a Cnn-Turk che i soldati americani rischiano di essere coinvolti in scontri se vestiranno le insegne dello Ypg: «Se vengono contro di noi con una simile uniforme, li considereremo come terroristi (…) Gli Stati Uniti devono essere consapevoli della sensibilità della Turchia. Se i soldati americani indossano uniformi dei terroristi o sono tra i terroristi in caso di attacco contro l’esercito, allora non ci sarà la possibilità di fare distinzione», riporta Press Tv.

Bozdag, tuttavia, ha detto che la Turchia non voleva alcun confronto con le truppe americane: «Noi non vogliamo assolutamente alcuno scontro con gli Stati Uniti a Manbij, ad est dell’Eufrate o in qualsiasi altro luogo». In precedenza, il vicepremier turco aveva minacciato che Ankara avrebbe espanso la sua attività contro lo Ypg a Manbij e persino ad est dell’Eufrate: «Se non si ritireranno da Manbij, andremo a Manbij, andremo ad est dell’Eufrate».

Bozdag stava parlando dopo che sette soldati turchi erano stati uccisi il 3 febbraio, tra cui cinque in un attacco contro un carro armato turco; i media turchi filogovernativi avevano detto che l’attacco al carro armato era stato effettuato con un missile anticarro, fornito allo Ypg dagli Stati Uniti.

Lo Yeni Akit aveva detto che «il presunto alleato degli Stati Uniti non conosce limiti nel tradimento».

La Turchia ha lanciato l’operazione Ramoscello d’Ulivo ad Afrin, Siria, il 20 gennaio, nel tentativo di eliminare lo Ypg, che Ankara considera il ramo siriano del Partito operaio del Kurdistan, Pkk. 

Le truppe Usa non sono presenti ad Afrin ma lo sono a Manbij e ad est dell’Eufrate, dove avrebbero assistito lo Ypg nella lotta contro Daesh.

Maddalena Ingrao