Tecnologia 4.5 G per la Turchia

8

TURCHIA – Istanbul. 04/09/15. Rivoluzione nella velocità della trasmissione dei dati in Turchia. Ne è convinto il CEO di Telekom Turchia che ha elogiato l’introduzione del 4.5G ieri in conferenza stampa, definendola una rivoluzione così come una tappa importante per l’economia turca. Tre gli operatori esistenti in Turchia Turchia, Turkcell, Vodafone e Avea – di proprietà di Turk Telekom – società che ha vinto la gara sui diritti di introdurre la rete 4.5G, nel bando di gara emesso dalla Information and Communication Technologies Autorità. “Si tratta di una nuova era” ha detto Rami Aslan, il CEO di Turk Telekom in una conferenza stampa a Istanbul. C’erano 20 pacchetti nella gara d’appalto, ciascuno composto di varie frequenze dello spettro disponibile autorizzato dall’autorità competente. Avea pagherà 955 milioni di euro (1.073.000) più le tasse per tutte le frequenze che acquistato. Aslan ha sottolineato che la società è stata in grado di ottenere “ogni singola frequenza” che voleva. “Ci sentiamo molto fortunati ci siamo molto ben posizionati per questa nuova era”, ha sottolineato Aslan. Erkan Akdemir, Avea CEO, ha dichiarato che nulla sarebbe stato lo stesso dopo l’introduzione delle reti 4,5 g in Turchia. “Il gioco è appena iniziato”, ha detto. La nuova rete offrirà ai consumatori la possibilità di utilizzare le nuove tecnologie e di fornire più veloci surf, download e upload. La quantità totale di spettro disponibile sarà aumentato di tre volte. I diritti delle frequenze dureranno fino 30 aprile 2029.
Tecnologia 4G, o 4.5G in Turchia, si dice che sia 10 volte più veloce di 3G. Lo scorso aprile, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan aveva suggerito che la Turchia dovrebbe passare direttamente a 5G invece. “Vorremmo passare alla tecnologia 5G in due anni, altriemnti la Turchia diventa una discarica per la tecnologia 4G”, Erdogan aveva detto. Fonte Anadolu Agency