Nucleare russo in Turchia

38

TURCHIA – Ankara 01/12/2014. Il ministero turco per l’Ambiente e l’Urbanistica ha approvato in extremis il progetto per la costruzione ad Akkuyu di una centrale nucleare.

La centrale verrà realizzata dalla Russia, riporta il quotidiano Hurriyet il 1 dicembre. Il progetto, per la costruzione della prima centrale nucleare in Turchia, è stato approvato dal Ministero un’ora prima della visita del presidente russo Vladimir Putin nel paese. La centrale di Akkuyu sarà costruita nell’ambito di un progetto russo che prevede la costruzione di quattro unità di potenza con reattori Vver-1200 (reattore di energia acqua-acqua). L’accordo per la costruzione della centrale nucleare era stato firmato a maggio 2010. La capacità installata di ogni unità di potenza della centrale nucleare sarà di 1.200 megawatt, mentre la capacità totale installata dell’impianto sarà di 4.800 megawatt; è previsto che le unità di potenza entrino in esercizio, con intervalli di un anno. In precedenza, il ministro turco dell’Energia e delle Risorse Naturali, Taner Yildiz, aveva detto che nonostante le diverse posizioni di Turchia e Russia sulla crisi politica in Medio Oriente, i due paesi danno priorità allo sviluppo delle relazioni economiche. Yildiz ha detto che il problema principale è legato all’investimento di 22 miliardi di dollari, che la Russia farà in Turchia, tra cui rientra la costruzione di una centrale nucleare.