Imprenditori turchi in Kenya

50

Ventidue imprenditori turchi dell’acciaio visiteranno il Kenya nel quadro di un piano diplomatico – commerciale che punta a raddoppiare il volume del commercio tra i due attori nel 2013.

La Turchia attraverso simili iniziative cerca di penetrare la Comesa, cioè l’area di libero scambio dell’Africa centrale e Sud Africa che inizierà a metà del 2014.

Il Kenya, d’altro canto, sta considerando la Turchia come potenziale acquirente per beni da lei prodotti come caffè, tè e fiori,secondo il suo nuovo piano dell’export. Il valore dello scambio commerciale tra i due attori è più che raddoppiato dai 100 milioni di dollari del 2010 ai 214 milioni del dicembre 2011 stando ai dati del Kenya Economic Survey 2012. L?obiettivo dichiarato è di portare il vaslore degli scambi commerciali a 500 milioni di dollari nel 2013.