Sparatoria a Istanbul

69

TURCHIA – Istanbul. 24/03/15. Persone sconosciute hanno sparato al quartier generale del Partito Giustizia e Sviluppo Turchia nella città di Istanbul, fonte  Milliyet.

Secondo quanto riferito, l’attacco armato è stato commesso alle 23:30 ora locale. Non sono stati riportati feriti. Un procedimento penale è stato avviato sul fatto e l’indagine è in corso. Il elezioni parlamentari si terranno in Turchia il 7 giugno. I rappresentanti di 31 partiti politici parteciperanno alle elezioni. In precedenza, è stato riferito che più di 70 deputati attuali del governo Giustizia e Sviluppo della Turchia non sarà in grado di prendere parte nel 2015 le elezioni parlamentari.

Tale decisione è stata adottata in conformità con le norme interne, in base al quale i parlamentari del partito non hanno il diritto di essere eletto al parlamento per più di tre mandati. Tra i membri del Partito Giustizia e Sviluppo che non potranno partecipare alle elezioni parlamentari del 2015 molti nomi famosi: vice primi ministri Bulent Arinc, Besir Atalay e Ali Babacan, ex ministro della Giustizia Bekir Bozdag, vice capo del Partito Huseyin Celik , il Ministro dell’Energia e delle Risorse Naturali Taner Yildiz e il Ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu. Il partito Giustizia e Sviluppo ha guadagnato 46.66 per cento dei voti nelle elezioni parlamentari in Turchia, che si sono svolte nel 2011. Partito Repubblicano Popolare ha guadagnato 20,85 per cento dei voti, Partito del Movimento Nazionalista (MHP) – 14,29 per cento.