98 feriti a Istanbul

28

TURCHIA – Istanbul 14/03/2104. Circa 98 persone sono rimaste ferite durante le proteste a Istanbul, avvenute dopo la morte del quindicenne Elvan Berkin.

Circa 22 dei feriti sono agenti di polizia, riporta, il 14 marzo, l’agenzia turca Anadolu che cita fonti della polizia di Istanbul.

Due edifici comunali, 24 bancomat e nove uffici privati sono stati danneggiati durante le proteste.

L’11 marzo, ci sono state proteste di massa in 32 città turche in relazione alla morte di Berkin, rimasto in coma dopo scontri avvenuti nel maggio 2013 e morto poco prima degli scontri. Le proteste di più ampio respiro sono avvenute a Istanbul e Ankara.

Ci sono stati anche scontri a fuoco tra polizia e manifestanti . Negli scontri sarebbero rimasti coinvolti anche 40 minorenni, tutti arrestati. 

Altre proteste hanno avuto luogo anche il 12 marzo durante il funerale di Elvan Berkin.
I partiti di opposizione turchi hanno accusato la polizia di uso eccessivo della forza contro i manifestanti.
In totale, circa 2,5 milioni di persone provenienti da 79 province turche hanno partecipato alle proteste, ha detto il ministero dell’Interno turco. 

Circa 4.000 persone sono rimaste ferite e 4.900 arrestate dalla polizia.