Turchia in cerca di soluzioni per la questione curda

37

Il Ministro degli Esteri turco Ahmet Davutoğlu farà una visita nel nord dell’Iraq il 1 agosto. Il Governo Regionale del Kurdistan (KRG) recentemente unitosi con curdi siriani potrebbero causare altre tensioni etniche lungo il confine meridionale della Turchia.

Il primo ministro Recep Tayyip Erdoğan ha annunciato che Davutoğlu andrà nel nord dell’Iraq per cercare di trovare soluzioni congiunte al problema etnico ai confini tra le due regioni. Ma nel corso di una conferenza prima di partire per la Gran Bretagna Erdoğan ha anche avvertito i curdi iracheni, che Ankara, se dovessero fallire i contatti, non si ritiene più responsabile per ciò che accadrà in quell’area della regione. La visita del Ministro Davutoğlu in sostanza mira ad arrivare ad accordi per azioni militari congiunte per fermare le rappresaglie curde sui confini tra il Kurdistan e la Turchia.