TURCHIA. Il progetto F35 senza Ankara è destinato a fallire

265

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha detto che il progetto del caccia F-35 senza la partecipazione turca è destinato a crollare e sarebbe un’ingiustizia escludere Ankara per i suoi piani di acquisto di sistemi di difesa aerea dalla Russia. I piani della Turchia di acquistare le difese missilistiche russe S-400 hanno reso tesi i suoi legami con Washington, secondo cui avrebbero compromesso la sicurezza dei jet Lockheed Martin F-35 e ha avvertito di potenziali sanzioni statunitensi.

La Turchia è sia un partner nella produzione degli F-35 che un potenziale acquirente. Ha proposto un gruppo di lavoro con gli Stati Uniti per valutare l’impatto degli S-400, ma dice di non aver ricevuto risposta dai funzionari statunitensi, riporta Reuters. Parlando ad una fiera dell’industria della Difesa, Erdogan ha detto che coloro che cercano di escludere la Turchia dal progetto F-35 non avevano pensato il processo nel suo complesso e che gli alleati di Ankara avevano ignorato le sue esigenze di difesa.

«Sicuramente non saremmo rimasti in silenzio per difendere il nostro diritto all’autodifesa che viene ignorato contro chi tenta di colpirci dove fa male», ha detto Erdogan. «Questo è il tipo di processo che sta dietro l’accordo S-400 che abbiamo raggiunto con la Russia», ha aggiunto. «Al giorno d’oggi, siamo soggetti a un’ingiustizia simile – o meglio un’imposizione – sugli F-35 (…) Lasciatemi essere franco: un progetto F-35 da cui la Turchia fosse esclusa sarebbe destinato a crollare completamente», ha detto Erdogan, aggiungendo che anche la Turchia stava rapidamente lavorando per sviluppare i propri sistemi di difesa aerea.

I commenti di Erdogan, la sua sfida più grande per quanto riguarda l’avvertimento che la Turchia potrebbe essere rimossa dal progetto F-35, sono arrivati il giorno dopo aver discusso telefonicamente con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump dell’acquisto degli S-400 e della proposta del gruppo di lavoro ad hoc.

La Turchia ha detto che due settimane fa si aspettava che Trump usasse una deroga per proteggerla dalle sanzioni per l’acquisto degli S-400, dopo che il Segretario di Stato americano Mike Pompeo aveva detto che Ankara: il Countering America’s Adversaries Through Sanctions Act, Catsaa.

Luigi Medici