Le donne più ricche del mondo

230

TURCHIA – Ankara. 08/12/13. Secondo un recente studio pubblicato da Spear e WealthInsight sul divario di genere nei paesi a livello multimilionario, le donne costituiscono il dieci per cento dei miliardari di tutto il mondo. Per quanto riguarda la Turchia, la percentuale di donne miliardarie è uno dei più alti al mondo, il quinto per l’esattezza, con un 17,4 per cento. Il primato va al Portogallo che con il 23,8 per cento dei miliardari della nazione donne, mentre il Giappone si conquista la medaglia nera con solo il 3,7 per cento delle donne ricche.

Secondo Forbes la Turchia, in una lista di 113 persone più ricche del paese, ben 20 sono donne. La quota totale della fortuna mondiale in mano al mondo femminile è del 20,4 per cento. Inoltre, Forbes 100 indica il patrimonio medio della donna ricca in circa 1,2 miliardi di dollari, mentre la fortuna media tra tutti quelli inclusi nella lista Forbes 100 è stato 1,04 miliardi dollari, il che significa che la Turchia è tra le nazioni più ricche per la distribuzione media sia per le donne sia per gli uomini.

A quanto pare però la voce grossa la fanno le donne asiatiche. Secondo lo studio WealthInsight sembra proprio che nei mercati emergenti e dei paesi in Asia vi è una struttura relativamente alta di uguaglianza. Nazioni come il Perù, Filippine, Hong Kong, Singapore e Thailandia dominano la top ten. La percentuale di donne miliardarie sembra diminuire invece nei paesi industrializzati, con bassi tassi vedi Stati Uniti al 9,4 per cento, Giappone al 3,7 per cento e in Francia al 8,5 per cento.
Tra le donne più ricche al mondo la campionessa di tennis, Maria Sharapova che è stata recentemente inclusa nella lista della CNN delle prime dieci imprenditrici. Con 29 campionati vinti, tra cui quattro Grandi Slam, Sharapova ora sta gustando il successo attraverso la sua impresa commerciale Sugarpova, una società di caramelle.