Babacan: ci serve una nuova costituzione

79

TURCHIA – Ankara. 13/03/15. La Turchia ha bisogno di una nuova costituzione che soddisfa tutti i requisiti del paese. Lo ha detto il vice primo ministro Ali Babacan al canale televisivo turco TRT Haber. Secondo lui, per l’adozione della nuova Costituzione può essere una utile l’esempio e l’esperienza dei paesi europei. Babacan ha detto che la questione sarà una priorità, dopo le elezioni parlamentari in caso di vittoria del Partito Giustizia e Sviluppo (AKP).

In precedenza, l’indicazione della necessità di una nuova Costituzione è stata fatta dall’ex ministro della Giustizia della Turchia Bekir Bozdag. Nonostante i cambiamenti in più di 100 punti della attuale Costituzione, il governo non è riuscito a rendere la costituzione più democratica, ha detto. Dopo le elezioni presidenziali in Turchia 14 agosto 2014, l’ex ministro degli Esteri e attuale Primo Ministro Ahmet Davutoglu ha detto che la nuova Costituzione è necessaria per la democratizzazione del paese. Secondo lui, il nuovo governo turco dovrà preparare una nuova costituzione democratica. Alla fine di ottobre 2011, l’ex primo ministro, l’attuale presidente Recep Tayyip Erdogan ha inviato una lettera ai leader dell’opposizione repubblicana Partito popolare e il Partito del Movimento Nazionalista con una chiamata a prendere parte ai negoziati per la preparazione della nuova Costituzione.