Attentato Ttp a Rawalpindi

48

PAKISTAN – Rawalpindi 20/01/2014. Un nuovo attentato suicida, il 20 gennaio, ha ucciso almeno 13 persone e ne ha ferite 24 in una zona commerciale affollata a Rawalpindi, in Pakistan. 

La bomba era addosso ad una persona probabilmente in sella a una bicicletta nella zona del Bazaar RA, vicino al quartier generale dell’esercito pakistano, riporta GEO News.  Il Tehrik-i-Taliban Pakistan, cioè i talebani pakistani, ne hanno già rivendicato la paternità.  Sei agenti di polizia sono stati annoverati tra i morti, hanno detto le forze di polizia. 

L’attentato è avvenuto il giorno dopo l’esplosione, anch’essa rivendicata da Ttp, in cui sono stati uccisi 22 soldati pakistani in un convoglio nella città di Bannu nel nord ovest della provincia di Khyber Pakhtunkhwa.