Trasnistria: vogliamo essere russi

32

TRANSNISTRIA – Tiraspol. 21/03/14. Il Consiglio Supremo della Transnistria ha chiesto alla Duma di redigere una legge che possa annettere la repubblica Transnistria non riconosciuta alla Russia. Fonte “Vedomosti”.

I deputati della Transnistria hanno citato a tal proposito il disegno di legge sulle procedure semplificate per l’adesione ai nuovi territori russi, che oggi dovrebbe essere approvato dalla Duma, che si chiama, “Russia Giusta”. Da Tiraspol hanno hanno osservato che la legge non si adatta alla Transnistria, poiché il governo attuale non può esattamente essere chiamato inefficace. Dnestr Repubblica Moldova ha proclamato la sua indipendenza nel 1990. Nessun paese lo ha riconosciuto come stato sovrano PMR delle Nazioni Unite. Le autorità della Repubblica hanno ripetutamente chiesto a Mosca di includerlo in Russia. Così, nel 2006 il paese ha tenuto un referendum in cui il 97,2 per cento dei residenti locali ha votato per l’annessione alla Russia. Questo voto è riconosciuto come legittimo solo dalla Russia.