Più lubrificanti nella zona Asia-Pacifico

7

SINGAPORE – Singapore 03/07/2015. La Total Oil Asia Pacific ha ufficialmente aperto il suo più grande impianto petrolifero a Singapore il 3 luglio.

La nuova struttura della società francese incrementerà la produzione di lubrificante nella regione Asia-Pacifico, che rappresenta già più del 25 per cento delle sue vendite di lubrificanti. La domanda per i lubrificanti in Asia è destinata a crescere del 18 per cento e dovrebbe raggiungere i 20 milioni di tonnellate entro il 2025, quasi la metà della domanda globale del mondo, ha detto Total. Per soddisfare la domanda, l’azienda intende raddoppiare le vendite asiatiche proprio attraverso la produzione del nuovo impianto. Il nuovo impianto fornirà i lubrificanti a varie industrie nella regione Asia-Pacifico, tra cui quella automobilistica, quella industriale e quella marina. Avrà una capacità produttiva annua di 310mila tonnellate, pari a 62 milioni di cambi d’olio auto. Total ha detto che prevede di spostare tutta la produzione locale di lubrificante a Singapore per il suo impianto a Tuas entro la fine di quest’anno.