Cala l’export del riso thai

6

THAILANDIA – Bangkok 02/01/2016. Le esportazioni tailandesi di riso alla fine di novembre 2015 sono calate del 9,6% rispetto al 2014.

Secondo i dati della Thai Rice Exporters Association è stata una perdita di 8,6 milioni di tonnellate, una perdita di valore del 10,2%, cioè di 4 miliardi e 100 milioni. L’Associazione aveva previsto che la Thailandia avrebbe esportato circa 1 milione di tonnellate di riso nel mese di dicembre 2015, portando le esportazioni tali dell’intero 2015 a circa 9,6 milioni di tonnellate, risposta il Bangkok Post, in seguito ad un aumento della richiesta da parte di clienti stranieri e cinesi per la festa del Capodanno cinese. Gli esportatori esportano il riso in Cina, Indonesia e nelle Filippine grazie a delle commesse governative; l’Associazione ha anche detto che il riso tailandese dovrebbe diventare più competitivo, perché l’enorme riserva aveva tagliato i prezzi in un momento in cui il baht era più debole.