Test THAAD contro un Musudan

19

COREA DEL SUD – Seul 12/08/2016. Gli Stati Uniti effettuerà un test di intercettazione contro Irbm tipo il nordcoreano Musudan il prossimo anno, utilizzando il Thaad.

Ne ha dato l’annuncio il contrammiraglio James D. Syring, riporta Yonhap, il 11 agosto. I missili Musudan hanno un raggio di oltre 3.000 chilometri e una capacità di colpire il territorio di Guam e il Giappone. Syring era a Seoul anche per discutere il follow-up del dispiegamento Thaad a Seongju con i militari della Corea del Sud, entro la fine del 2017.
La sua visita intendeva dissipare le preoccupazioni diffuse tra i residenti di Seongju sui possibili rischi per la salute legati al radar a banda X del sistema.
Il Thaad ha una portata radar di oltre 1000 km in modalità forward-based (Fbm), ma meno in modalità terminale (Tm). Syring ha poi negato le notizie secondo cui la Corea del Sud sarebbe stata integrata nel sistema statunitense di difesa missilistica (Md).
Ha anche negato ogni possibilità di condivisione delle informazioni tra gli Stati Uniti e il Giappone relative alle operazioni Thaad in Corea del Sud.