Ankara: antiterrorismo protagonista

49

TURCHIA – Ankara. 15/01/14. In una dichiarazione congiunta rilasciata dopo gli 8 incontri tra Turchia -Afghanistan – Pakistan, vertice trilaterale concluso il 13 febbraio, i tre paesi hanno concordato che condivideranno qualsiasi tipo di dati di intelligence connesse con le attività terroristiche nella regione.

E hanno ulteriormente sottolineato l’importanza di mantenere controllo di frontiera efficiente tra Afghanistan e Pakistan. Il vertice è stato il maggior successo fino ad ora, ha detto il presidente turco Abdullah Gül dopo l’incontro con il presidente afghano Hamid Karzai e il primo ministro del Pakistan Muhammad Nawaz Sharif. Con la sicurezza si può assicurare la pace come obiettivo principale, i tre leader hanno discusso transizioni politiche e punti critici in materia di sicurezza che si vivranno in in Afghanistan, tra cui le elezioni presidenziali e il ritiro delle forze della NATO entro la fine dell’anno. I leader afghani hanno chiesto al governo del Pakistan di aumentare i propri sforzi per convincere i talebani ad unirsi colloqui di pace. Gül ha osservato che la Turchia intende aumentare l’assistenza e il primo ministro del Pakistan Sharif evidenziato l’importanza di «sforzi comuni a livello regionale e internazionale», e ha aggiunto che il Pakistan e l’Afghanistan sono sulla stessa barca in termini di lotta al terrorismo.