Si allentano le tensioni indo-pachistane

48

Il Pakistan ha fatto dei passi senza precedenti nei suoi rapporti con l’India. tra di essi, incredibile dictu, garantire a Mumbay lo status di nazione favorita nei rapporti commerciali; il tutto pere risolvere le annose dispute bilaterali. questo il succo del discorso del ministro degli Esteri pachistano Hina Rabbani fatto il 4 settembre durante un incontro coni suoi omologhi indiani.

Secondo quanto poi annunciato dal ministro dell’Interno d’Islamabad, Abdul Rehman Malik, verrà firmato  un accordo sui visti durante la prossima visita del ministro degli Esteri indiano, S.M. Krishna. A quanto pare le tensioni tra di due acerrimi rivlai si stanno sciogliendo in nome dei reciproci vantaggi commerciali. Dall’8 aprile scorso, da quando il presidente pachistano Zardari ha visitato l’India, si sono susseguite una serie di uscite tese a allentare la tensione tra i due Paesi, che si vanno ad incrociare con il difficile dialogo tra Islamabad e Washington per il futuro afgano dal 2014.  In pratica sta cadendo il veto a relazioni commerciali proficue tra i due contendenti da parte di Islamabad che anteponeva la questione della sicurezza dei confini su tutto. Le difficoltà economiche in cui versa lo Stato pachistano lo spingono a cercare sbocchi per uomini e merci nel vicino gigante economico. New Dehli, da canto suo, ha compreso che la politica del bastone usata nei confronti del Pakistan, non paga nel lungo periodo e perciò è utile, per la propria sicurezza, intavolare rapporti con le forze democratiche del vicino musulmano.