Nuove armi per Teheran

44

IRAN – Teheran 05/10/2014. L’Iran ha presentato un nuovo lanciarazzi, il Falagh, e un nuovo veicolo tattico pesante, lo Zafar, nel corso di una cerimonia cui ha partecipato il generale di brigata Hossein Dehghan, ministro della Difesa della repubblica islamica (nelle foto).

Dehghan ha detto che il Falagh è progettato per il lancio dei razzi Falagh-1 (240 mm) e Falagh-2 (333 mm), ed è una delle armi più potenti della terra, riporta l’agenzia iraniana Tasnim. Il Falagh è in grado di distruggere bersagli in un raggio di 10 chilometri. Il ministro ha continuato a notare che il lanciatore può essere dislocato in breve tempo; sullo Zafar, Dehghan ha detto che il veicolo è in grado di essere la piattaforma di lancio per diversi tipi di missili e razzi.
Il veicolo può muoversi senza problemi in zone impervie ed è in grado di trasportare 24 tonnellate di carico in un raggio operativo di 800 km, ha sottolineato. I media iraniani annunciano che l’Iran ha fatto grandi passi nel settore difesa e cha ha raggiunto l’autosufficienza nella produzione di apparecchiature e sistemi militari essenziali: dal 1992, Teheran ha prodotto i propri carri armati, blindati, missili, radar, navi, sottomarini e aerei da combattimento.