Ricerca targata Tblisi-Washington

44

GEORGIA – Tblisi. La Georgia è stata selezionata come uno dei paesi che aderiranno al progetto ” Scienza, Tecnologia, Innovazione e Partnership” (STIP). La decisione è stata presa dall’agenzia statunitense per lo Sviluppo Internazionale (USAID) in una riunione tenutasi a Washington il 12 dicembre a darne notizia il ministro degli Esteri.

Il progetto STIP è unico, il suo scopo è quello di realizzare importanti programmi di ricerca. Gli scienziati della Georgia e gli Stati Uniti costituiranno gruppi di lavoro in materia di energia, agricoltura e altri settori. Nel corso della riunione le parti hanno anche discusso la politica di reintegrazione e l’approfondimento dei rapporti con la popolazione che vive in Abkhazia e nella regione di Tskhinvali.
È stato anche considerata un’ulteriore semplificazione del regime dei visti tra la Georgia e gli Stati Uniti e l’approfondimento della cooperazione nei settori dell’istruzione e della cultura .
Washington ha ospitato le riunioni dei rappresentanti di tre gruppi di lavoro all’interno della Carta di partenariato strategico dal 9 al 13 dicembre. C’è stato un incontro in materia di sicurezza e di difesa, seguita da una riunione sui rapporti tra le nazioni e scambi culturali. Un incontro per l’economia, l’energia e il commercio. La delegazione georgiana era guidata dal Primo Vice Ministro degli Esteri David Zalkaliani .