Kazakhstan: aumentano le tasse per i ricchi

49

KAZAKHSTAN – Astana. 05/12/13. Il Presidente kazako Nursultan Nazarbayev ha firmato la legge «sulle modifiche e integrazioni ad alcuni atti legislativi in materia di tassazione» a dirlo, in una dichiarazione al Tengrinews.kz il vice Kuanysh Sultanov. La modifiche riguardano essenzialmente i kazaki ricchi.

«Questa legge non si applica al settore immobiliare. Gli immobili tassati saranno solo quelli molto costosi che riguardano una elite di persone. Mentre i veicoli della classe media saranno esclusi dalla nostra tassazione. Diversa la questione per chi acquista auto costose che a partire dal 1 Gennaio 2014 pagheranno imposte davvero elevate». 

Secondo il vice primo ministro si tratterebbe di una piccola parte della popolazione, meno del 10 per cento appartiene alla classe ricca in Kazakhstan, ma le tasse verranno applicate sul 4 -5 per cento di questi.

Per esempio per i veicoli con una cilindrata di 4.000-5.000 centimetri cubici aumenterà l’aliquota fiscale per circa 225.000 tenge, per i veicoli con cilindrata superiore a 5 000 centimetri cubi fino a 346.000 tenge. La nuova aliquota fiscale verrà applicata ai veicoli che vengono acquistati dal 1°gennaio 2014. 

La tassa sugli alloggi sarà calcolata sulla base del valore dell’immobile, in particolare saranno aumentate tasse su immobili residenziali del valore di oltre 150 milioni di tenge (circa 1 milione di dollari). Accise previste anche per alcolici e sigarette, con aumenti del 100 per cento.