Frodi elettorali a Zanzibar

7

TANZANIA – Dodoma 28/10/2015. Le elezioni presidenziali, parlamentari e amministrative nell’arcipelago di Zanzibar, Tanzania, sono stati annullate a causa di frodi e una nuova tornata elettorale sarà presto indetta.

Lo ha annunciato il 28 ottobre, il presidente della commissione elettorale locale (Zec) Jecha Salum Jecha. Le elezioni devono essere invalidate a causa di frodi: numerosi i casi di elettori che hanno votato più volte, ha spiegato Salum Jecha, in un comunicato trasmesso dalla televisione di stato e ripreso da Afrik.com. Le elezioni si erano tenute, il 25 ottobre, in tutta la Tanzania, paese di 47 milioni di abitanti. Il Ccm (Chama Cha Mapinduzi), partito al potere da quasi 50 anni, si aspetta di vincere comunque. Il presidente uscente Jakaya Kikwete non parteciperà in conformità con la Costituzione, dopo due mandati quinquennali.