TANZANIA. Ancora guai aerei per Dodoma

64

La Tanzania ha convocato l’inviato del Canada per protestare dopo che un aereo da consegnare alla compagnia aerea della Tanzania sono stati sequestrati per una disputa di compensazione di terra. Il caso si riferisce ad una causa intentata da un agricoltore tanzaniano in pensione che ha richiesto un risarcimento per quello che ritiene sia stata un’espropriazione della sua terra avvenuta diversi decenni fa.

Il ministro degli Affari esteri tanzaniano Palamagamba Kabudi ha detto che il nuovo velivolo, un Dhc Dash 8-400 turboelica, è stato sequestrato in Canada questa settimana dopo che un soggetto ha presentato un reclamo in tribunale contro il governo della Tanzania: «Ho convocato ieri l’alto commissario del Canada e le ho detto inequivocabilmente che il governo tanzaniano è deluso e irritato dal blocco», ha detto il Ministro Kabudi durante una cerimonia di giuramento nella capitale Dodoma per i nuovi ambasciatori del paese.

Il ministro ha detto che la Tanzania ha assunto avvocati in Canada per difenderla dall’azione, notando che è stato lo stesso individuo che ha intentato una causa in un tribunale sudafricano sostenendo di essere debitore di un risarcimento da parte del governo, riporta Reuters.

Le autorità sudafricane in agosto hanno sequestrato un Airbus 220-300 noleggiato da Air Tanzania, anche se in seguito un tribunale ha ordinato il rilascio dell’aereo. Gli avvocati del contadino in pensione in quell’azione hanno detto che aveva chiesto di non essere nominato.

Sotto la presidenza di John Magufuli, entrato in carica nel 2015, la Tanzania ha speso centinaia di milioni di dollari acquistando almeno nove nuovi aerei per il vettore statale che è in perdita dal 2016. La flotta esistente della compagnia aerea, che è affittata dalla Tanzania Government Flight Agency, comprende due Boeing 787-8 Dreamliner, due Airbus A220-300s e tre Dhc Dash 8-400.

Air Tanzania ha già visto gli aerei presi di mira in azioni legali. Nel 2017, l’impresa edile canadese Stirling Civil Engineering Ltd ha sequestrato uno dei suoi nuovi aerei a turboelica Q400 in Canada per oltre 38 milioni di dollari, prima che fosse consegnato.

Maddalena Ingrao