Confini contesi, se ne discute a novembre

13

TAJIKISTAN – Dushanbe. 04/07/15. Dushanbe e Tashkent stanno valutando la questione di tenere la prossima riunione della commissione intergovernativa tagika-uzbeka per la demarcazione e la delimitazione di tratti controversi del confine comune. Fonte Asia Plus.

«Molto probabilmente, il prossimo round di colloqui di confine tra il Tagikistan e l’Uzbekistan si svolgerà a Dushanbe ai primi di novembre di quest’anno» ha detto la fonte.
La precedente riunione della commissione confine tagiko-uzbeko si è svolta a Dushanbe il 20-22 febbraio 2012, dopo una pausa di tre anni. La discussione sulla delimitazione del confine tagiko-uzbeko era stata bloccata dal febbraio 2009 dopo che il Tagikistan ha respinto la proposta dell’Uzbekistan a rinunciare ad alcune terre contestate sul lato tagiko a condizione che Tashkent avesse il pieno controllo sul bacino dell’acqua Farkhod lungo il confine tra i due paesi. Il confine tagiko-uzbeka è lungo oltre 1.200 chilometri, il 16 per cento dei quali rimangono non definiti.