Svalutazione del 7% per il somone

73

TAJIKISTAN – Dushanbe. 16/11/14. L’agenzia di stampa Asia-Plus ha riferito che il valore della moneta nazionale tagika, il Somoni (TJS), ha continuato a deprezzarsi nei confronti del dollaro, registrando un tasso medio di acquisto di mercato del dollaro nei confronti somoni 1: 5.38 il 13 novembre, dal 1: 5,2425 il 6 novembre.

La Banca centrale tagika rileva che il 13 novembre è stato riportato il più alto tasso di acquisto sul mercato tra il dollaro e TJS a Khujand a 1: 5.44. A Dushanbe, il tasso di cambio di mercato tra USD e TJS è passato da 1: 5,25 il 6 novembre a 1: 5.38 il 13 novembre. Il tasso di cambio ufficiale tra USD e TJS fissato dalla Banca nazionale del Tagikistan è passato da 1: 5,0495 il 6 novembre a 1: 5,0855 il 14 novembre. Secondo la Banca nazionale del Tagikistan (NBT), il somoni, ha perso circa il 7 per cento del suo valore rispetto al dollaro dall’inizio dell’anno. Gli specialisti della banca centrale Tajika attribuiscono la svalutazione somoni alle sanzioni imposte dai paesi occidentali nei confronti della Russia, che è il principale partner commerciale del Tagikistan.