Rahmon: «Rendere sicura la rete internet»

37

TAJIKISTAN – Dushanbe. 23/04/14. Il presidente Emomali Rahmon ha esortato tutti gli organi istituzionali ad adottare misure adeguate per garantire la sicurezza dell’informazione nel paese. Lo ha detto oggi in una riunione congiunta di entrambe le camere del parlamento. Fonte ASIA PLUS

 

«Oggi, le organizzazioni criminali internazionali utilizzano Internet per commettere crimini informatici, il terrorismo e l’estremismo ed è primo dovere delle forze dell’ordine contrastare questi crimini», ha osservato il presidente Rahmon. Il presidente ha anche espresso preoccupazione per l’aumento del numero di crimini giovanili in Tajikistan e ha ordinato al ministero dell’Interno e alla Procura generale di elaborare un progetto di legge sulla prevenzione della delinquenza giovanile entro i prossimi sei mesi. Egli ha anche chiesto al Ministero dell’Interno di elaborare un progetto per un programma di rafforzamento dei rapporti tra polizia e istituzioni. Toccando il tema della formazione del personale per le forze di polizia locali in Tagikistan, il presidente ha sottolineato che il governo avrebbe preso tutte le misure necessarie per affrontare questo problema. «Un nuovo edificio è in costruzione per la Scuola di polizia tagika e la costruzione di un nuovo edificio per la Scuola Superiore del Comitato di Stato per la sicurezza nazionale (SCNS) inizierà il prossimo anno», ha detto Rahmon. Il presidente ha anche ordinato i ministeri e le agenzie interessate di elaborare un nuovo programma di riforma del sistema giudiziario entro la fine di quest’anno.