1000 specialisti militari tajiki entro il 2015

13

TAJIKISTAN – Dushanbe. 26/06/145. Istruttori militari russi dispiegati in Tagikistan continuano a formare junior specialist per l’esercito nazionale tagiko.

Secondo il sito ufficiale Militare Centrale del distretto russo, la prossima fase della formazione di specialisti Junior per le forze armate tagike coinvolgeranno circa 1000 giovani tajiki entro la fine dell’anno. Diverse le esercitazioni pratiche per militari tagiki, la formazione infatti è prevista per: autisti, puntatori, ingegneri, combattimento e saranno condotti ai campi di allenamento Lohour, Sombuli e Momirak.
Il ministro della difesa russo Sergey Shoygu, il 4 giugno, nel corso di un incontro con il suo omologo tagiko, Sherali Mirzo ha detto che la sicurezza in Asia centrale dipende in gran parte da un’azione concertata tra le forze armate della Russia e del Tagikistan. Pertanto, il ministro della difesa russo ha sottolineato la necessità di prestare particolare attenzione a «potenziare le capacità di combattimento delle forze armate del Tagikistan e la base militare russa dispiegati in Tagikistan». La base militare russa dispiegato in Tagikistan è il più grande impianto militare non navale della Russia al di fuori del paese. È stato inaugurato ufficialmente in Tagikistan nel 2004, nell’ambito di un accordo precedente, che è stato firmato nel 1993, ed ospita più grande contingente militare russo dispiegato all’estero. Si tratta di circa 7.000 soldati russi di stanza dislocati per tre strutture militari noti collettivamente come la base militare 201 – a Dushanbe, Qurghon Teppa, situati a circa 100 km da Dushanbe, e Kulob, circa 200 chilometri a sud ovest di Dushanbe. L’implementazione del numero di persone addestrate in Tajikistan nasce per diverse esigenze, non ultime i problemi che il Tajikistan ha sui suoi confini con i terroristi che transitano sul suo territorio per raggiungere l’Afghanistan.