Dushanbe, aumenta la produzione di carbone

75

TAJIKISTAN – Dushanbe. 04/09/14. Secondo la testata Tajikistan news nel corso dei primi otto mesi di quest’anno, il Tagikistan ha prodotto più di 450.000 tonnellate di carbone. Un aumento della produzione di 180.000 tonnellate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, fonte Ministero dell’Industria e delle nuove tecnologie (moint).

Una fonte ufficiale a moint dice che la produzione di carbone giornaliera è aumentata 3.500 tonnellate a 4.500 tonnellate negli ultimi mesi. «Ad oggi, circa 80.000 tonnellate di carbone sono stati immagazzinati in depositi, magazzini di imprese industriali e punti vendita di carbone», ha detto la fonte.   

Il prezzo attuale di una tonnellata di carbone a cielo aperto tagiko oscilla da 80 a 200 somoni mentre il prezzo attuale di una tonnellata di carbone estratto dalle miniere tagiche è di 450 somoni. Più di 160 imprese a carbone ora operano in Tagikistan. Diciotto le imprese produttrici di carbone che ora operano mentre sono quattordici i giacimenti di carbone in Tagikistan. Nel 2013, hanno prodotto 518.000 tonnellate di carbone, circa il 25 per cento più del 2012 le vendite di carbone sono passate da 424.000 tonnellate nel 2012 a 482.000 tonnellate nel 2013. Per Fon-Yaghnob si tratterebbe della produzione più importante di carbone in Tagikistan. Nel periodo gennaio-maggio di quest’anno, ha prodotto 121.600 tonnellate di carbone.