Dushanbe, cambiano le norme sull’antiterrorismo

5

TAJIKISTAN – Dushanbe. 22/09/15. Un comunicato diffuso dalla Shanghai Cooperation Organization (SCO), Struttura regionale anti-terrorismo (RATS) il 21 settembre ha pubblicato un documento sulle misure adottate dalle autorità taniche in materia di antiterrorismo. Il testo non è ancora disponibile. «La Struttura regionale del Comitato Esecutivo esprime sostegno alle misure antiterrorismo adottate dagli organi competenti del Tagikistan per mantenere la pace e la stabilità nel paese e assicura che rafforzerà il coordinamento della cooperazione tra gli organismi competenti dei paesi membri della SCO nella lotta contro quelli che sono ritenuti i tre mali assoluti del momento: terrorismo, separatismo e l’estremismo», riporta Asia Plus citando il comunicato stampa finale. 

 

In modo particolare le misure sono state adottate dopo che l’ex vice ministro della Difesa Abduhalim Nazarzoda e un gruppo di uomini armati sotto il suo controllo hanno lanciato un attacco prima dell’alba alla stazione di polizia a Vahdat Township, a est della capitale tagika il 4 settembre, e nello stesso giorno gli insorti si sono scontrati con le forze di sicurezza in un edificio non lontano dall’aeroporto internazionale di Dushanbe. Nove agenti di polizia sono stati uccisi e altri sei sono stati feriti. Nazarzoda, suo socio, il colonnello Junaidulloh Umarov, e diversi altri uomini armati sono fuggiti alla gola Romit, adiacente a Vahdat, dove le forze governative gli hanno dato la caccia. Nazarzoda e un gruppo di suoi seguaci sono stati circondati dalle forze di sicurezza governative nella zona Gusgev circa 110 chilometri di Vahdat e sono stati uccisi il 16 settembre dopo aver rifiutato la resa. L’organizzazione ha attualmente sei membri a pieno titolo – Cina, Kazakistan, Kirghizistan, Russia, Tagikistan e Uzbekistan. Afghanistan, Bielorussia, India, Iran, Mongolia e Pakistan sono sei stati osservatori e partner di dialogo di SCO comprendono Sri Lanka e Turchia. Sei membri a pieno titolo dell’Organizzazione rappresentano il 60% della massa di terra di Eurasia e la sua popolazione è un quarto della popolazione mondiale. Con Stati osservatori inclusi, i suoi affiliati rappresentano circa la metà della popolazione del mondo. La struttura regionale anti-terrorismo (RATS), con sede a Tashkent, in Uzbekistan, è un organo permanente della SCO che serve a promuovere la cooperazione degli Stati membri contro iil terrorismo, separatismo ed estremismo. Il Capo dello RATS è eletto per un mandato di tre anni. Ogni Stato membro invia anche un rappresentante permanente a partecipare ai lavori RATS.