TAIWAN. Abbandonati gli F35, Taipei aggiorna i suoi F16

182

Taiwan intende rafforzare la sua capacità di difesa con l’acquisto di 66 jet F-16V dagli Stati Uniti, dopo aver messo da parte i piani di aggiornare la sua forza aerea con gli F-35 Lightning stealth. Il ministro della Difesa Yen Te-fa ha detto che Taiwan ha bisogno di nuovo sangue nella sua difesa aerea, dopo che l’aviazione ha messo da parte la sua campagna per comprare gli F-35 per dare forza ad una richiesta precedente al governo degli Stati Uniti per gli F-16.

L’aviazione di Taiwan sta cercando di modernizzarsi alla luce della nuova situazione politica con Pechino, che considera Taiwan una provincia separatista in attesa della riunificazione, con la forza se necessario. La Cina ha intensificato la pressione sull’isola da quando Tsai Ing-wen, del Partito Progressivo Democratico Indipendente, è stata eletta presidente nel 2016 e ha rifiutato di accettare il principio dell’unica Cina. I tre tipi di aerei da guerra attualmente in servizio a Taipei comprendono 144 F-16 A/B, 55 Mirage 2000 e 129 Ching-kuo, tutti in uso dagli anni Novanta, riporta Scmp.

Taiwan in precedenza ha cercato di acquistare l’aggiornamento F-16V dagli Stati Uniti, ma non è vi era riuscita a causa delle preoccupazioni di Washington sulle possibili reazioni di Pechino. Nel 2011, il Pentagono ha accettato di aiutare Taipei ad aggiornare la sua flotta di F16-A/B portandola alla versione F-16V. Il ministro Yen ha sottolineato che le forze aeree avrebbero tenuto conto di tutte le opzioni per potenziare le sue difese aeree.

Secondo una fonte militare di Taipei, citata dal giornale di Hong Kong, la delegazione taiwanese alla Conferenza Usa-Taiwan Defence Industry Conference di fine ottobre ha espresso ancora una volta il suo interesse per l’acquisto dell’F-35.Interesse che non ha incontrato il favore di Washington. Gli Stati Uniti starebbero considerando la possibilità di vendere all’India le linee di produzione dei caccia F-16 e F-18 oggi fuori produzione, ed degli F-16 anche a Taiwan.

Tommaso dal Passo