Proteste all’olio di palma

10

TAILANDIA – Krabi 13/11/2015. Un gruppo di produttori di olio di palma della provincia di Krabi in Thailandia ha tentato di bloccare l’accesso a l’aeroporto internazionale il 13 novembre, scatenando forti tensioni con i residenti le cui aziende si basano sul turismo.

I contadini hanno protestato dal giorno precedente, chiedendo la ridistribuzione delle concessioni della terra sulla base di una risoluzione del governo del 2003 sulla distribuzione della terra per i poveri: vogliono essere in grado di coltivare la propria terra.
Sono scoppiati tafferugli tra gli agricoltori e gli imprenditori il 13 novembre; la polizia è stata mobilitata per mantenere la calma, ma non sono stati in grado di evitare gli scontri.