Gemellaggio Tabriz-Ganja

61

AZERBAIJAN – Ganja. 18/01/15. L’Antica città dell’Azerbaijan, Ganja e la pittoresca città di Tabriz in Iran, diventeranno gemellate. La decisione è stata presa durante un incontro tra Ali Alizada, Console Generale di Azerbaigian in Tabriz e Mohammad Tagi Pakzad, vice governatore della provincia iraniana di East dell’Azerbaijan.

Parlando all’evento, Alizada ha riferito che l’Azerbaigian è pronto ad ampliare la cooperazione con l’Iran nel campo della scienza e delle tecnologie. «Siamo pronti a usare tutta le opportunità in questo settore», ha detto. Egli ha aggiunto che il Sindaco di Ganja presto si recherà a Tabriz. Come parte della visita sarà firmato l’accordo sul gemellaggio tra le due città. 

«Entrambe le parti sono interessate allo sviluppo delle loro relazioni. Speriamo che si possa ottenere un significativo successo in questo settore», ha detto Alizada. Pakzad ha riferito di essere pronto a cooperare nel settore delle biotecnologie. «Presto, una zona speciale au uso scientifico e tecnologico, che contribuisce allo sviluppo delle relazioni tra i paesi vicini sarà stabilito in Tabriz» ha detto il funzionario politico.
Ganja è la seconda città più grande in Azerbaijan dopo Baku, con circa 313.300 abitanti.
La città è stata fondata nel 659-660. È stato chiamato Elisabethpol e Kirovabad durante il periodo dell’Impero russo. La città ha riacquistato il suo nome originale Ganja nel 1989.
La città ha molti servizi che offrono una vasta gamma di attività culturali, attingendo sia da un ricco portafoglio drammatico locale e un repertorio internazionale. La città è nota per la famosa industria artigianato di metallo durante il Medioevo. Le più importanti opere di quel periodo include Gates di Ganja e Antica Ganja Gate.