Alzato livello di sicurezza a Ginevra

150

SVIZZERA – Ginevra 10/12/2015. Ginevra ha aumentato il livello di allarme il 10 dicembre, poiché la sicurezza della Confederazione sta ricercando 6 individui sospettati di essere collegati agli attacchi terroristici di Parigi.

Le misure di sicurezza sono state intensificate nelle potenziali aree obiettivo di attentati, tra cui l’aeroporto di Ginevra e le organizzazioni internazionali come il Palais des Nations dell’Onu. La Afp, ad esempio, descrive guardie armate e schierate a difesa delle istituzioni Onu, Si tratta di misure derivanti da segnalazioni delle autorità di sicurezza svizzere sulla presenza nell’area di Ginevra di sospetti legati alle azioni di Parigi di novembre che sarebbero ora nella regione di Ginevra o nella stessa città. Il quotidiano locale Tribune de Geneve riporta che le autorità svizzere stanno ricercando sei uomini, quattro dei quali hanno legami con lo Stato islamico. La portavoce del Dipartimento di sicurezza di Ginevra, Emmanuelle Lo Verso, ha detto alla radio pubblica svizzera Ats, il 10 dicembre, che «siamo passati da una minaccia vaga a una minaccia precisa». La città svizzera, che si trova vicino alla Francia, per prima ha alzato i livelli di sicurezza dopo gli attentati terroristici di Parigi e secondo il dipartimento di Sicurezza di Ginevra, le indagini in corso vedono impegnati servizi di sicurezza nazionali e internazionali per stanare i ricercati. Il giornale Si24 riporta di agenti delle forze speciali nelle strade della città.