SVEZIA. Ritorna la Difesa Totale antirussa

107

Pochi chilometri separano la Svezia da Kaliningrad. La sua forma allungata e stretta la rende vulnerabile, così come la Finlandia, altro paese non Nato, sul Baltico. Tutti i piani fatti durante la Guerra fredda per difendersi da un’invasione sovietica, furono messi da parte con l’implosione dell’Urss, per essere poi ripresi ora.

Come riporta Defence News, una commissione ad hoc sta rivitalizzando il concetto di “difesa totale” della Svezia, che prevede l’utilizzo di tutte le risorse del paese per respingere un’invasione nemica. Non viene fatto il nome di Mosca direttamente, ma il pensiero vola subito al Cremlino. La visione per rivitalizzare l’infrastruttura di difesa della Svezia deve permettere al paese di resistere per tre mesi contro una grande invasione.

Si tratta di una mobilitazione totale del paese e della pianificazione di come incanalare tutte le energie per risolvere, nel peggiore dei casi, un attacco militare. Il loro primo rapporto semestrale ha mostrato al mondo, mosca in primis, che un’invasione della Svezia sarebbe costosa. Il rapporto stima che tra il 2021 e il 2025, la Svezia dovrà investire 4,2 miliardi di corone all’anno sulle sue proposte totali di difesa. È un investimento serio per la Svezia, soprattutto considerando che si tratta di un ammontare aggiuntivo a quello che il paese intende investire nelle sue forze armate. Nel frattempo, circa 400 milioni di corone all’anno nel 2018, 2019 e 2020 sono state previste per investimenti nella difesa. È prevista una grande esercitazione per il 2020, che coinvolgerà tutti gli aspetti del concetto di difesa totale.

Questi fondi andranno nello sviluppo di infrastrutture, come la costruzione di nuovi rifugi e depositi. Altri andranno allo sviluppo di nuove tecnologie necessarie per difendere la patria. E parte sarà spesa nella formazione per resistere agli sforzi di propaganda e alle notizie false diffuse attraverso i social media, per difendere i principi democratici vitali per la nazione.

Antonio Albanese