Surplus economico e recessione nell’Ue

36

Secondo dati Eurostat, Germania, Paesi Bassi, e Irlanda hanno fatto registrare il più grande surplus economico tra i 17 Paesi euro e tra i 27 Paesi dell’Ue.

Il surplus commerciale dell’Ue è stato di 400 milioni di euro, comparati con il deficit di 15,3 miliardi di euro dell’anno precedente. Il surplus è stato reso possibile grazie ad n incremento delle esportazioni verso l ‘Asia e verso i  mercati emergenti, incluse Russia, Giappone, Brasile e Corea del Sud. I dati sottolineano quanto la dipendenza dell’area su fattori esterni di crescita, come le misure di austerity nel cuore dell’eurozona, abbiano danneggiato la spesa familiare e la fiducia nei mercati. In precedenza Eurostat aveva denunciato il crollo di uno 0,2% nell’economia euro nel periodo aprile-giugno dovuto ad un appiattimento della crescita rispetto alle previsioni. Nonostante l’incremento delle esportazioni, il nocciolo duro dell’Ue (Germania e Francia) possono ancora scivolare nella recessione grazie al rallentamento della crescita globale.