Summer School in Kirghizstan

9

KIRGHIZSTAN – Issyk-Kul 23/06/2015. Valutazione dell’impatto allo studio in Centro Asia.

Lo Stockholm International Peace Research Institute (Sipri), l’Institute of Public Policy and Administration of the University of Central Asia (Ippa Uca), l’International Security e Development Center (Isdc) e la United Nations University Maastricht Economic and Social Research Institute on Innovation and Technology (Unu-Merit) hanno organizzato una summer school sui diversi metodi di valutazioni sull’impatto ambientale in Asia Centrale dal 21 al 28 giugno 2015 a Issyk-Kul, in Kirghizistan, riporta l’agenzia kirghiza Kabar.
È la seconda scuola estiva offerta dal Sipri e Uca attraverso una partnership internazionale. La prima, sui mercati del lavoro in Asia centrale, ha avuto luogo nel 2014; vi parteciparono 20 ricercatori dell’Asia centrale, giovani professori, dottorandi e funzionari di governo, per studiare temi di economia del lavoro, problemi del mercato del lavoro in Asia centrale e relativi metodi di ricerca e di analisi delle politiche giuslavoristiche.
L’edizione 2015 riunirà 28 partecipanti in rappresentanza delle agenzie di sviluppo, organizzazioni non-governative (Ong), e gli istituti di istruzione superiore e di ricerca con sede in Kirghizistan, Kazakistan, Tagikistan, Uzbekistan, Afghanistan, Russia e Bangladesh. I partecipanti impareranno la teoria e la pratica delle valutazioni dell’impatto. Ci si aspetta di ottenere un alto risultato nella comprensione dell’importanza degli strumenti valutativi e il loro ruolo nella progettazione e valutazione delle politiche pubbliche e negli interventi di sviluppo.