SAM per Juba

15

SUD SUDAN – Juba 16/01/2016. Il Sud Sudan ha implementato le sue scorte di S-125 (SA-3) missili superficie-aria, che avrebbe acquistato dall’Uganda, e di QW-2 Vanguard dalla Cina.

Secondo il Defence Weekly di Ihs Jane, il Sud Sudan avrebbe ricevuto gli S-125 almeno dal 2013. Le immagini satellitari mostrano lanciamissili 16 5P71e i relativi sistemi di assistenza in un campo militare a 20 km a sud ovest di Juba, il 9 giugno 2015. , IHS Jane ha detto, aggiungendo che questo suggerisce il Sud Sudan ha quattro S-125 batterie ciascuno con quattro lanciatori, supportato da un radar di sorveglianza non identificato. Il campo è stato costruito tra il marzo e il novembre 2013. Non vi è traccia che il Sud Sudan abbia dei Sam, Surphace Air Missiles, ma la Stockholm International Peace Research Institute (Sipri) nota che l’Uganda ha acquisito quattro S-125s con 300 missili V-600 dall’Ucraina tra il 2010 e il 2012; Ihs rileva che nessun SA-3 è stato visto in Uganda, affermando che sono stati trasferiti in Sud Sudan. A quanto pare il Sud Sudan avrebbe pagato le armi dalla Cina con petrolio greggio.