Decrescita e invecchiamento per Seul

11

COREA DEL SUD – Seul 07/01/2016. La popolazione di Seoul è scesa sotto i 10 milioni per la prima volta in 25 anni mentre sta invecchiando rapidamente.

La popolazione di Seoul aveva toccato i 10 milioni nel 1998 e si era poi avvicinata agli 11 milioni, riporta Chosun Ilbo. Secondo il governo metropolitano di Seul, la popolazione totale della capitale era pari a 10,14 milioni a dicembre 2015. Ma il numero era sceso a 9,99 milioni escludendo circa 150mila residenti i cui indirizzi a Seoul non hanno potuto essere verificati. Fino a quando le persone hanno un indirizzo di residenza nella capitale e non sono segnalati morti o dispersi, sono conteggiati nella popolazione ufficiale. La popolazione della capitale ha raggiunto i 10,97 milioni nel 1992, ma è in calo da allora. Motivo principale del calo è l’aumento del costo delle abitazioni, fatto che ha spinto molti a trovare casa nella vicina provincia di Gyeonggi o nei pressi di Incheon, secondo gli esperti. Gli ultimi dati del censimento annunciate dagli uffici statistici della Corea del Sud dimostrano che Seoul ha registrato il maggior numero di trasferimenti in altre zone del paese nel 2015. C’è stato un deflusso netto di 101mila persone da Seoul nel 2013, e il 60 per cento di coloro che si è trasferito fuori della capitale sono stati registrati poi come nuovi residenti nella provincia di Gyeonggi. Altro grande problema per la città è il rapido invecchiamento della sua popolazione. Nel 2013, a Seul, gli over 60 erano il 16,6 per cento della popolazione di Seoul, dal 14,6 per cento nel 2010. Il numero di anziani sopra i 65 anni ha superato un milione alla fine del 2010 e dovrebbe superare i due milioni entro il 2027. Al contrario, la fascia tra i 20 e 40 anni si sta asciugando: la percentuale delle persone nel segmento dei 20 è scesa dal 15,4 per cento al 14,4 per cento rispetto allo stesso periodo, e in quello dei 30 è scesa dal 18,1 per cento al 17,4 per cento. La fascia di età 40-qualcosa stagnazione a 17 per cento. La diminuzione del numero di persone economicamente attive sta indebolendo la produttività della capitale. Secondo le statistiche, la crescita del Pil regionale di Seoul ha raggiunto il 15 per cento nel 1995, ma è scesa al due per cento nel 2012. È un dato inferiore al tasso di crescita del Pil della Corea (2,8 per cento nel 2015), a dimostrazione che la capitale è ormai un motore di crescita per l’economia del paese.

CONDIVIDI
Articolo precedenteZakat a Raqqa
Articolo successivoVia Ankara dall’Iraq