Kaesong in rapida crescita

14

COREA DEL SUD – Seul 01/02/2016. La produzione industriale presso il complesso industriale inter-coreano di Kaesong, nella Corea del Nord, ha superato i 500 milioni di dollari l’anno scorso per la prima volta dalla sua apertura nel 2004.

Si tratta di un dato fornito dal governo il 31 gennaio. Secondo il ministero per l’Unificazione, le 124 fabbriche della Corea del Sud che operano nel complesso hanno prodotto 515,49 milioni di dollari di merci nei primi 11 mesi dello scorso anno, in crescita di oltre il 20 per cento rispetto all’anno precedente. La cifra per l’intero anno dovrebbe raggiungere i 560 milioni, data una produzione mensile media di circa 50 milioni di dollari l’anno, riprova il ministero. «Il complesso industriale di Kaesong è riuscito a crescere in modo stabile, registrando un aumento di più del 20 per cento della produzione totale, nonostante gli episodi di contrasto violento con la Corea del Nord ad agosto e vari altri incidenti dentro e fuori dal paese», riprova invece The Korea Herald. A novembre 2015, nel complesso lavorano 54763 operai nord-coreani e 803 dirigenti della Corea del Sud nelle fabbriche site nella zona industriale che si trova nella città di confine nordcoreana di Kaesong. La Corea del Nord ha sparato alcuni proiettili contro una unità militare della Corea del Sud nella parte occidentale del confine fortificato, il 20 agosto 2015, scatenando la reazione di Seul che ha risposto al fuoco.