Colpire Pyongyang dal mare

32

COREA DEL SUD – Seul 23/08/2016. La Marina della Corea del Sud armerà le sue ultime fregate con missili tattici che possono colpire in profondità nella Corea del Nord.

Stando a quanto riportato da Yonhap, il piano prevede di armare le navi classe Incheon con missili che hanno una gittata di 150 – 200 chilometri. I missili, da caricare sulle navi a partire da settembre, consentirà alle fregate di attaccare obiettivi chiave all’interno del paese nordcoreano dal mare.
Le Incheon stanno sostituendo le fregate classe Ulsan e le corvette classe Pohang; la decisione di armare le relativamente piccole navi di difesa costiera con missili tattici manifesta la volontà di come Seoul si stia muovendo per dare alla Marina maggiore flessibilità per rispondere a diverse minacce.
La marina di Seul ha detto che prevede di distribuire missili anti-aerei a corto raggio con una gittata di 20 km sulle motovedette già dotate di missili anti-nave.