Israele bombarda Khartoum

49

SUDAN – Khartoum – Il governo del Sudan accusa Israele del bombardamento avvenuto il 24 ottobre scorso nella zona sud di Khartoum. Secondo le ricostruzioni del governo sudanese, nella notte tra il 23 e il 24 ottobre scorso, il complesso militare di Yarmouk sarebbe stato bombardato causando varie esplosioni e il susseguirsi di incendi. Due persone sarebbero morte per causa delle esplosioni.

 

Il governo sudanese accusa lo Stato d’Israele per il bombardamento. Secondo il ministro dell’informazione sudanese, Ahmed Bilal Osman, quattro aerei israeliani avrebbero violato lo spazio aereo sudanese per poi effettuare il bombardamento. Tale affermazione sarebbe, secondo il Ministro, confermate da prove raccolte sul luogo del disastro. Il Ministro ha anche indicato che il governo sudanese si riservava il diritto di rispondere all’attacco israeliano in luoghi ed orari prescelti.

Lo Stato d’Israele non ha risposto alle accuse. È utile però ricordare che nel 1998 l’ONG americana Human Right Watch e il governo americano avevano sospettato che il complesso industriale di Yarmouk fosse la sede sudanese per la costruzione e il deposito di armi chimiche.