Doha sponsorizza il Sudan

54

QATAR – Doha. 04/04/14. Il Qatar depositerà un miliardo di dollari presso la banca centrale del Sudan come parte di un pacchetto di aiuti. A darne notizia l’ufficio stampa del ministro delle finanze del Sudan. Khartoum ha dichiarato che la mossa non piacerà all’Egitto.

L’annuncio è stato dato dal ministro delle finanze sudanese Badr El -Din Mahmoud a chiusura della visita di Stato di un giorno a Khartoum da parte dell’Emiro del Qatar Sheikh, Tamim bin Hamad al-Thani .

Mahmoud, parlando con i giornalisti all’aeroporto di Khartoum, ha detto che il Qatar inoltre prevede di investire in grandi progetti agricoli ed energetici in Sudan, un paese vitale per gli interessi egiziani a causa della sua posizione a monte del fiume Nilo. Mahmoud ha detto che il deposito fa parte della seconda tranche di un pacchetto di aiuti ma ha rifiutato di fornire dettagli della prima parte.

In una dichiarazione scritta, lo sceicco Tamim ha detto che la sua visita «viene a confermare il desiderio dei due paesi per proseguire il dialogo e il coordinamento su questioni di interesse reciproco».

L’Egitto ha accusato il Qatar di ingerenza nei suoi affari interni e di sostegno ai Fratelli musulmani, il movimento islamista che è stato espulso dal potere dall’esercito lo scorso anno dopo le proteste di massa contro il governo del presidente Mohamed Morsi.