La guerra dei rinoceronti

82

SUD AFRICA – Pretoria 22/11/2014. Il governo sudafricano sta mettendo in campo molte risorse per ridurre il numero di rinoceronte che vengono uccisi per il loro corno ma non sembra ottenere i risultati sperati.

Secondo il Dipartimento degli affari ambientali del paese sono stati uccisi al 20 novembre 1020 rinoceronti, più 16 rispetto allo scorso anno.
Se si va avanti questo modo, entro la fine del 2014, almeno altri 120 rinoceronti saranno uccisi e il conto arriverà a circa 1140.
Il ministro degli Affari ambientali sudafricano, Edna Molewa, ha detto che il paese è impegnato in una guerra con bracconieri che deve vincere: «La minaccia del bracconaggio ha continuato a crescere nonostante i diversi interventi attualmente in corso. Siamo preoccupati che il bracconaggio sia solo una parte di un vasto commercio illecito di fauna selvatica che frutta molti miliardi di dollari in tutto il mondo». Gli interventi del governo includono la creazione di zone protette, il trasporto dei rinoceronte in rifugi sicuri, l’introduzione di nuove tecnologie e lo studio della possibilità di legalizzare il commercio di corno di rinoceronte. «Uccidere un rinoceronte per le sue corna rientra nel commercio illegale di fauna selvatica. Il governo continuerà a rafforzare gli interventi e esplorerà nuove opzioni per garantire la sopravvivenza della specie» ha detto il ministro. Gli interventi, secondo i dati governativi, hanno visto il numero di arresti per bracconaggio e attività connesse in aumento. Un totale di 344 presunti bracconieri di rinoceronte, corrieri e associati sono stati arrestati in Sud Africa, dall’inizio del 2014. Il Kruger National Park è ancora la più colpita dai bracconieri, nonostante l’aumento del numero di ranger e l’assistenza dalla Sandf, la polizia. Tutte le misure prese non hanno fermato i bracconieri dall’uccidere 672 rinoceronti nel solo parco Kruger, 110 a Limpopo, 84 a KwaZulu-Natal, 70 a Mpumalanga e 58 nel Nord Ovest: si tratte delle province più colpite in tema di bracconaggio di rinoceronte.