Egitto la piazza si infuoca

52

EGITTO – Il Cairo. 09/12/14. Le autorità egiziane hanno accusato 71 studenti di «dimostrare senza autorizzazione e di incitare sommosse e ancora, commettere reati contro le forze di sicurezza nei rally da inizio dell’anno scolastico. La situazione ora rischia di degenerare in un altro conflitto. 

La situazione potrebbe degenerare da un momento all’altro. Uno studente di Al-Azhar è finito sotto processo con l’accusa di «far parte di un gruppo terroristico armato» e di ave fatto manifestazioni non autorizzate e creato disordini in scontri sporadici all’interno dell’università dall’inizio dell’anno scolastico, secondo una fonte giudiziaria Le fonti giudiziarie hanno detto che il procuratore ha messo sotto accusa 71 studenti di Al Azhar tutti con l’accusa di «entrare nel gruppo terroristico armato destinato a disturbare la quiete pubblica, sicurezza e resistenza alle autorità», in riferimento ai Fratelli Musulmani. Le autorità egiziane hanno accusato gli studenti a «dimostrare senza autorizzazione e di compiere rivolte che incitano la folla contro le forze di sicurezza». Gli studenti sono tutti detenuti.