STATO ISLAMICO. ISIS insiste: “Las Vegas è roba nostra”

104

È uscito il numero 100 del settimanale di ISIS An Naba. Tra le grafiche ne è stata inserita una dedicata all’attentato di Las Vegas che ISIS rivendica con forza asserendo che le autorità statunitensi negano l’evidenza. Il tempo darà loro ragione. Nel senso che sono pronte altre grafiche e dettagli di quanto accaduto che ISIS manderà on line al momento “opportuno”. Altra grafica di interesse, come per ogni numero di An Naba e Rumiyah, è quella teologica dedicata al Corano. Molti post esaltano tutti i “meriti” di Daesh rispetto alle altre “versioni” islamiche. In questo modo ISIS testimonia che è meglio seguire lo “Stato Islamico” perché unico portatore di verità e correttezza dei precetti del Corano.

In An Naba sono stati pubblicati anche articoli di incoraggiamento ai combattenti. Ripostato, per chi se lo fosse perso, sempre in termini di comunicazione, il link a radio al Bayan e un video da Raqqa, datato. Il motivo di questa “seconda visione” è data dal fatto che i canali ISIS sostengono che il centro di Raqqa è di nuovo in mano loro e quindi la vittoria merita una celebrazione.

Tra le infografiche dell’agenzia di stampa di ISIS da segnalare è una dedicata agli attentati di Homs dal 28 settembre al 5 ottobre. Ancora una volta ISIS mette in mostra quello che gli riesce, e omette di raccontare le sconfitte, come sta avvenendo ad Hawijah, Iraq.   

Molta attesa ancora una volta per i risvolti della situazione in Libia. È stata riportata la notizia di Sabratha dove le milizie degli “apostati” avevano preso la città, cioè il LNA. Questo genere di annuncio ha due due risvolti: uno chiedere conferma ai propri contatti in loco della notizia; secondo chiamare alle armi i combattenti in zona. Sabratha per ISIS è una città importante da dove passa, oltre al traffico di esseri umani, e quindi profitto, il traffico di carburante, che serve per i mezzi. Ci saranno di sicuro risvolti in questo senso. ISIS torna a chiedere ai suoi uomini un sostegno on line, ricorda loro la missione: sostenere il jihad via web per conto di Allah.

Redazione

DAESH MATRIX è il secondo volume dedicato al fenomeno dello Stato Islamico. È possibile acquistare il libro su Tabook.it