STATO ISLAMICO. Bombardare con i droni è come un videogioco

76

ISIS sta preparando i suoi fans a un nuovo evento. In rete continuano a vedersi grafiche ispirate all’attacco di Las Vegas. Escono con il contagocce notizie sull’attaccante, Stephen Paddock, e ISIS le riporta e lamenta che le autorità vogliono negare l’evidenza sui fatti di Las Vegas.

Sta, poi, continuando postare le battaglie di al Anbari e brani dei discorsi di al Adnani. Si è compreso meglio, così, perché è diventata così importante la campagna militare al Adnani. Con questa si intende l’inizio della guerra agli infedeli, soprattutto in riferimento agli stati islamici che appoggiano la guerra a ISIS. Con l’attentato di Las Vegas e la controffensiva a Raqqa e Damasco, ISIS intende riprendere il “conflitto finale”, quello già descritto in Dabiq, la Parusia nel mondo giudaico-cristiano.

Tutto questo materiale fa pensare a una produzione in grande stile di imminente pubblicazione: da un nuovo documentario contro l’Occidente a una nuova rivista. Le scelte dei post della sfera social di ISIS non sono mai casuali e quindi, questo creare finestre di flash back, ha una logica di “produzione cinematografica o televisiva”. Sempre in tema di suspance, ISIS sta preparando i suoi fan per l’esecuzione dei due soldati russi catturati a Dei Ez Zor.

Circolano, ad esempio, immagini della sepoltura di teste di ceceni nel 1993 ad opera dei soldati russi.  Fatto girare, a proposito di mondo ex sovietico, un video dedicato agli uzbeki in terra di Sham, in cui si mostrano bambini piloti di droni che lanciano le bombe sugli eserciti lungo il fiume Eufrate (nella foto). Un post girato molto è quello contro le donne jihadiste, che ISIS non ama particolarmente. Come abbiamo scritto in più occasioni alle donne spetta il ruolo di madri, mogli, sorelle di jihadisti oppure di addette alla logistica, non di combattenti.

Virali poi le informazioni sulla battaglia di Raqqa: un file audio che narra quanto avviene in lingua inglese racconta quanto accade visto da ISIS.

Redazione

DAESH MATRIX è il secondo volume dedicato al fenomeno dello Stato Islamico.
È possibile acquistare il libro su
Tabook.it