Statistiche israeliane

41

di Lucia Giannini ISRAELE – Gerusalemme 29/09/2016. Israele avrà una popolazione di 8,585 milioni di cittadini il 2 ottobre 2016, data del Rosh Hashanah.

Il tasso di crescita, riporta Arutz Sheva7, è pari al 2 per cento, simile agli anni precedenti, secondo i dati annuali pubblicati il 27 settembrel’Ufficio centrale di statistica israeliano.

La popolazione ebraica del paese, che costituisce quasi i tre quarti del totale, è pari a 6,419 milioni di persone, è cresciuta a un tasso del 1,9 per cento, mentre la popolazione araba, che costituisce poco più di un quinto del paese è pari a 1,786 milioni, è cresciuta ad un tasso del 2,2 per cento. Altri gruppi, tra cui non arabi cristiani e quelli di altre religioni, che costituiscono il 4,4 per cento della popolazione arrivano a 380mila e sono cresciuti ad un tasso del 3,8 per cento.

Il tasso di natalità ha superato il tasso di mortalità, con 189mila nascite e 46mila decessi. Il canale televisivo riporta poi un altro dato: nel precedente anno ebraico, 30mila persone si sono spostate in Israele, tra cui 25mila nuovi immigrati.