SPECIALE DAESH MATRIX #51

38

di Redazione ITALIA – Roma 23/12/2016. Sui social di ISIS, per la prima volta gli account hanno spinto molto le notizie di rivendicazione degli attenti di al Karak in Giordania e quello in Germania a Berlino, esaltando le gesta dei combattenti locali al di fuori dello Sham. Questi attentati, dunque, meritano per il Califfato un’attenzione particolare perché potrebbero ispirare altri attentatori autoctoni. Si è notata, inoltre, l’esaltazione anche della connotazione “internazionale e globale” di Daesh: un attentato in Germania, uno in Giordania, uno a Grozny, Siria, Iraq, Yemen o Libia fanno dello Stato Islamico un’organizzazione che si muove su scala mondiale. È poi stata data grande importanza all’uscita di una nuova rivista “giovanile” potremmo dire: Nashir. È una rivista nata nel 2015 e arrivata al suo secondo numero viene prodotta da Nashir Media Foundation. Non si tratta di una rivista ufficiale, ma ufficiosa edita in arabo, inglese, francese, distribuita via web. La sua distribuzione è globale: dall’America al Medio Oriente all’Africa fino all’Australia. Si rivolge a un pubblico giovanissimo ed è redatta da sostenitori del Califfato.

In Iraq sono state giornate, appunto, ricche di comunicati stampa dopo alcuni giorni liberi occupati solo da notizie delle “regioni periferiche”  dello Sham. Ed ecco i comunicati delle operazioni a  Erbil, da Husaibah Al Sharqiah; da Ramadi daTal Afar, da Oamishiyah. Si parla di IED, attacchi e contrattacchi in queste aree, oltre che mostrare immagini di mercati e di vita quotidiana. I media iracheni hanno riferito, in questi giorni, che l’esercito iracheno si prenderà un periodo di pausa dai combattimenti nella zona est di Mosul: hanno bisogno di nuovi rinforzi dopo le grandi perdite registrate tra i militari appartenenti alle tribù locali.
In Siria, ora la battaglia in corso, via social, è quella di Raqqa e di al Bab. E quindi in campo ci sono i turchi contro Daesh ad al Bab e curdi contro Daesh a Raqqa; mentre Il regime siriano è intento nella sua ultima offensiva su Idlib e Hama, cercando di difendere le posizioni a Homs nel mirino del Califfato.

DAESH MATRIX è il secondo volume dedicato al fenomeno dello Stato Islamico. Per informazioni e prenotazioni scrivere a: segreteria.redazione@agccommunication.eu