SPAGNA. Robot protagonisti al GR-EX 2017

35

Si è appena conclusa l’Edizione 2017 della Global robot Expo Fair di Madrid.

L’idea centrale di questa edizione è stata molto fantascientifica: laddove l’umanità non può arrivare, robot sempre più sofisticati con un mix di sensori e intelligenza artificiale potranno farlo, riporta Efe.

Alcune delle più grandi sfide del XXI secolo, come l’invecchiamento della popolazione e la maggiore interdipendenza legata a problemi di mobilità o di comunicazione, troveranno la soluzione nella robotica, secondo gli organizzatori dell’evento.

Nel settore medico ad esempio, gli esoscheletri come il Cp Walker, una combinazione di una struttura articolata e un deambulatore volto ad assistere nel recupero dei bambini con paralisi cerebrale, in sperimentazione a Madrid.

Oppure l’Hyperloop Space X, un sistema di trasporto futuristico open-source per passeggeri e merci che spinge un veicolo capsula attraverso un tubo quasi vuoto, ad una velocità di 1.200 chilometri all’ora più veloce di un aereo di linea.

Oppure Altran un sistema che consente il controllo di macchine semplicemente rilevando onde cerebrali dell’operatore, permettendo ai dispositivi di essere guidati dal pensiero.

Meno glamour i robot industriali che dovrebbero diventare androidi intelligenti che potrebbero funzionare side-by-side e interagire con la forza lavoro umana, svolgendo attività pericolose e ripetitive, lasciando il lavoro più fine o di qualità nelle mani dell’uomo.

Global Robot Expo ha messo in evidenza anche l’utilità dei robot in ambienti altamente pericolosi per gli esseri umani. Il Mine Explorer è un sistema di rilevamento di esplosivi usato per liberare i campi minati con un alto grado di precisione ed è in grado di “bonificare” 5 chilometri quadrati in un solo giorno. In sviluppo, una flotta di droni capaci di combattere gli incendi boschivi, con ogni unità in grado di scaricare 3.000 litri di acqua con un’autonomia di due ore.

Di notevole impatto poi anche i “semplici” elettrodomestici robotici come gli aspirapolvere domestici presenti anch’essi in questa edizione e che hanno suscitato grande interesse.

Maddalena Ingrao