Il Tercio contro ISIS

31

SPAGNA – Madrid 11/10/2014. La Spagna prevede di inviare 300 soldati per contribuire ad addestrare l’esercito iracheno per il combattimento contro Isis.

Il ministro della Difesa Pedro Morenes ha detto il 10 ottobre che le truppe, parte della coalizione guidata dagli Stati Uniti nella lotta contro Isis, non vengono mandate a combattere, ma, ha aggiunto, che tutto può succedere. Morenes ha detto che l’operazione della durata di sette – otto settimane è stata finalizzata a contenere l’avanzata di Isis attraverso l’addestramento di truppe irachene sul maneggio degli esplosivi, sminamento del territorio e operazioni speciali. Il Parlamento deve approvare la decisione, ma è improbabile un voto contrario. Sarebbe la prima volta che le truppe spagnole tornano in Iraq da quando la Spagna nel 2004 ritirò le forze di pace che ha inviato lì come parte dell’operazione sempre guidata dagli Usa.