Modello farmaceutico spagnolo da imitare

14

ARGENTINA – Buenos Aires 31/08/2016. Si sta svolgendo in Argentina il LXXVI Congresso mondiale della Federazione Internazionale Farmaceutica.

L’evento apertosi il 28 agosto, terminerà il 1 settembre. La rete farmaceutica di Spagna è stata analizzata come un modello da seguire per l’accessibilità e la migliore assistenza farmaceutica a livello globale. Il presidente spagnolo dell’ordine dei Farmacisti, Jesus Aguilar Santamaria, ha detto, riporta Efe, che: «Siamo tra i primi 10 paesi in tutto il mondo con un’industria del farmaco ben sviluppata». Il meeting discute di come migliorare le relazioni farmacista-cliente in un momento in cui vi è una crescente dipendenza farmaci da prescrizione. Aguilar ha detto che la vasta rete di farmacie della Spagna rende più facile per tutta la popolazione del paese accedere all’assistenza sanitaria e ai farmaci indipendentemente da dove vivono o lavorano. «È importante che dietro ogni farmaco ci sia sempre, sempre un farmacista» ha detto Santamaria. In Spagna, circa 2,3 milioni di persone, il 5,1 per cento della popolazione, va in farmacia ogni giorno. Pertanto un farmacista è diventato un professionista di assistenza sanitaria primaria, ha detto Santamaria aggiungendo che la fornitura di trattamenti personalizzati e l’accesso a prodotti migliori a prezzi accessibili sono due delle principali sfide che il settore farmaceutico si trova ad affrontare in tutto il mondo.